Biografia

Mélanie Bruniaux

Mélanie Bruniaux, in arte Anima Keltia è un’arpista di musica celtica e medievale. E’ nata in Belgio ma vive attualmente in Italia a Verona. Quando aveva 8 anni entrò con i nonni in una chiesa dove qualcuno stava suonando l’arpa. La piccola Mélanie rimase stregata da quel suono, tanto da voler arrivare a pochi metri dallo strumento senza mai staccare lo sguardo dalle magiche corde. Lì rimase per tutto il concerto, rapita da quella meravigliosa musica che le pareva provenire da un altro mondo.  Suonare l’arpa è divenuto da allora il suo principale scopo nella vita, il suo mestiere e la sua grande passione.

Saba Ferrarri dice di Lei “Le corde della sua arpa, accarezzate e pizzicate, ci portano alla mente boschi fatati, folletti dispettosi, ninfe e città sommerse dal mare, immergendoci in un magico mondo di poesia.” Il suo aspetto ricorda quello di un personaggio uscito da una fiaba.

 

Il primo album ufficiale di Anima Keltia dal titolo "Vita Dominae – Musica Medievale e Rinascimentale" è uscito il 26 Febbraio 2016. Comprende musica Rinascimentale e Medievale interpretata all’arpa celtica (Mélanie Bruniaux), Bodhram e Percussioni (Andreè Bottiglioni), flauti (Amélie Grunenberger), violoncello (Eleonora Galassi)e voce (Lucia de Carlo).  Vita Dominae è un viaggio all’interno della vita della donna nel medioevo e comprende brani come: "Greensleeves", "Douce Dame Jolie", "Give me your Hand", "Chanson de Table", "Scarborouh Fair" e molti altri provenienti dalla tradizione Bretone, Irlandese, Inglese, Francese, Spagnola, Italiana e di altre aree del mondo celtico.  

 

Il secondo album ufficiale di Anima Keltia dal titolo "Celtic Land – Breton, Irish and Scottish Music" è uscito il 10 Marzo 2017. I brani tradizionali sono interpretati all’arpa celtica (Mélanie Bruniaux), Bodhram e Percussioni (Andreè Bottiglioni), flauti (Raffaele Bifulco), violino (Olivier Schmitt)e voce (Lucia de Carlo).  Celtic Land è un viaggio attraverso i paesaggi e le sonorita ancestrali dei paesi dei celti e comprende : "Star of the county Down", "Women of ireland", "An Alar'ch", "Skye Boat Song", "Flowers of Edinburg" e molti altri. 

La formazione di Mélanie inizia con lo studio dell’arpa presso l’Académie de Musique et des Arts Parlés di Fleurus in Belgio. Contemporaneamente studia danza Classica con Dominique Desait. Frequenta sessioni di aggiornamenti di musica metodo Orff-Sculwerk, corsi e workshop di Danza Movimento Terapia metodo Fux-De Vera d’Aragona, e segue stage e seminari di arpa con maestri internazionali come Myrdhin, Anne-Gaelle Cuif, Ralf Kleeman, Nadia Birkenstock, Seana Davey (al Bardonecchiarp International Festival) Janet Harbison , Cristine Merienne, Enrico Euron, Clotilde Trouillaud, Reidun Schlesinger (Rencontres Internationales de Harpes Celtiques de Dinan in Francia), Aoife Ní Argáin, Sabina Mc Cague, Éadaoin Ní Mhaicín (Joe Mooney Summer School di Dumshambroo in Irlanda), Rachel Hair, Parck Stickney, Sarah Deere-Jones e Wendy Steward (Edinburg International Harp Festival 2018). Partecipa allo stage-session con il violinista irlandese Frankie Gavin ed al seminario diretto dall'arpista Jochen Vogel. Attualmente continua i suoi studi con Lorenza Pollini (arpista dell’orchestra dell’Arena di Verona e professoressa di Arpa al Conservatorio di Lugano). 

Anima Keltia tiene concerti in Italia, Francia, Irlanda e Belgio sia come solista sia in collaborazione con altri artisti in eventi culturali, mostre fotografiche, festival fantasy e celtici, feste private, presentazioni di libri e rievocazioni storiche.

 

Nel marzo 2013 entra nel gruppo di musica celtica-fantasy "Belthane" di Modena e con loro ha all’attivo diversi concerti e spettacoli musico-teatrali in Lombardia, Veneto e Emilia Romagna tra il 2013 e il 2015.

Da Ottobre 2015 a Ottobre 2016 lavora con il gruppo belga di musica celtica - folk “Brigantia Belgae”. Attualmente é l'arpista della European Celtic Orchestra" e del gruppo di musica antica "Chordae Antiquae". Insegna l'arpa celtica à L'Aronne Music School Academy di San Pietro Incariano e al CEA di Verona. 

Max Titi, il suo attuale produttore di lei ha detto:" Quando Anima Keltia suona l’arpa l’irregolarità diviene regola ed ogni dissonanza concorde. La sua musica vibra incantevole nelle corde accarezzate da un’armonia appagante. Il tintinnio delle altre frequenze ed il corpo delle basse si liberano nell’aria con disarmante disinvoltura. A tratti la lenta dolcezza del suono sfiora appena la mente, altre volte Mélanie trascina l’ascoltatore in virtuosismi di grande abilità tecnica. La musica di Anima Keltia è veramente in grado di proiettare l’ascoltatore nel magico mondo della musica celtica ed antica in una complessa trama di colori e suoni. Sono certo che il pubblico adorerà la sua musica ed il suo personaggio. Per questo la abbiamo fortemente voluta tra i nostri artisti”.

 

Il Suo percorso formativo e concertistico continua arrichendosi di nuove esperienze ogni giorno e di nuovi progetti da attualizzare. 

Collaboratori

Simona Cremonini

Simona Cremonini è nata a Mantova nel 1979 e dall'infanzia ha trascorso le estati nella casa di famiglia sul lago di Garda, a Manerba. Scrive da sempre storie di genere horror e fantastico, utilizzando come sfondi e ambientazioni paesi e luoghi del Garda e dei suoi dintorni.  Dal 1998, conduce una personale ricerca su miti e tradizioni per scoprire e far riscoprire le leggende e gli aneddoti legati a elementi magici e mitologici del Garda. Su questo percorso ha pubblicato quattro saggi, di cui uno tradotto in inglese, e due libri di narrativa. Inoltre dal 2008 ha condotto numerose presentazioni e conferenze tematiche in musei, biblioteche, librerie, fiere, cantine e location varie, e ha partecipato a molti eventi italiani a tema fantasy, magia, fumetto, cultura celtica, Medioevo. I Suoi racconti e articoli sono apparsi in numerose antologie e riviste. Giornalista pubblicista, lavora come editor e copywriter freelance. Assieme ad Anima Keltia, nel 2015 ha ideato lo spettacolo musico-letterario "Leggende in Musica" che tra musica e racconti narra di Dame, cavalieri, draghi, streghe, fate, dei,.... 

 

www.leggendedelgarda.com

www.simonacremonini.it

Andreè Bottiglioni

Nasce in Germania nel 1966, vive e lavora a Verona e nel 2005 si avvicina alla musica tradizionale Irlandese. Resta affascinato dal Bodhran e dalle sonorità che questo strumento produce. In breve tempo ne acquista uno e comincia ad apprendere a suonarlo in autodidatta poi prendendo lezioni da musicisti di Milano. Nello stesso periodo comincia a partecipare assiduamente a session collaborando con i gruppi di musica tradizionale di Varese e di Milano:  Inis Fail e  Red Box. 

Successivamente si recò spesso in Irlanda per affinare le tecniche di questo particolare strumento partecipando a workshops e suonando in session con musicisti Folk di fama internazionale. Ha collaborato con diverse realtà nel territorio Veronese.

Attualmente con Anima Keltia sta portando avanti un progetto di musica medioevale e rinascimentale dal nome "Itineris Musicis" Viaggio musicale attraverso le melodie e danze europee dal IX al XVII secolo.

Amélie Grunenberger

Nata nel 1982, Amélie ha studiato musica nei conservatori di Douai e Tourcoing nel Nord della Francia. Ha ottenuto una medaglia d'oro per Flauto traverso nel 2006. E' Professoressa di Flauto traverso dal 2003 e fa parte dell'Orchestre d’Harmonie de la ville de Tourcoing dal 2008 come piccolo.  Ogni estate solca le strade della Francia come troviere cantando e suonando diversi flauti  (dolce, tradizionale e traveerso). Collabora con compagnie medievali, gioccoglieri e cantastorie durante feste medievali e serate private. Studia calligrafia. Attualmente collabora con Anima Keltia nella registrazione di diversi cd e durante concerti in duo e quintet.

Lucia De Carlo

Laureata in Arte Musica e Spettacolo al DAMS di Bologna, cantante ed attrice, nasce a Modena nel 1980. A 18 anni inizia lo studio del canto sotto la direzione del M° Alessandro Rinella per proseguire con M° Claudio Pollachini. Sperimenta il Power Metal poi approda alla musica celtica nel 2009 fondando il gruppo celtic-fantasy Belthane (www.belthane.it). Nel 2011 esce il  primo cd del gruppo “The Fairy’s Love Songs”. Dal 2008 al 2011 studia teatro con Giuseppe Radicia. Parallelamente all’attività concertistica, appare in pubblicità e cortometraggi a livello locale, lavora come comparsa per la fiction Mediaset “Le mani dentro la città” e recita in un piccolo cameo nella fiction Rai “Che Dio ci aiuti 2”. Inizia lo studio dell’ arpa celtica presso la Scuola di Musica Popolare a Forlimpopoli nel 2011. Nel 2013 frequenta il workshop sul Canto tradizionale irlandese e scozzese condotto a Milano da Stefania Bongioanni . Nel 2014 partecipa ad una masterclass di canto tradizionale inglese e gaelico presso la Joe Mooney Summer School a Drumshanbo (Irlanda) condotto da Rosie Stewart e Lorcán Mac Mathúna. Ha collaborato come cantante in tre brani del cd "Vita Dominae" di Anima Keltia.

Olivier Schmitt

Nato nel 1990 a Malmedy (Belgio), Olivier Schmitt inizia il violino a 6 anni. Nel 2009 entra al conservatorio di Liegi e studia con Philippe Koch.Dopo aver ottenuto il diploma in violino si specializza in musica da camera ed attualmente frequenta il master in didattica musicale. Contemporaneamente agli studi classici, attratto dalle melodie popolare e dal mondo fantasy, si dedica al repertorio tradizionale e nel 2010 fa uno stage di violino irlandese con Kieran Fahy. Insegna violino in diverse scuole in Belgio, Germania e Lussemburgo. Fa parte di una moltitudine d’orchestra tra cui l’ Euro Symphonic Orchestra e di vari gruppi di musica classica pop o folk (tra cui il gruppo Anima con cui ha registrato un cd). Nel 2014 entra a fare parte dei Brigantia Belgae e nel 2016 inizia a collaborare con Anima Keltia in vista della registrazione di un album di musica celtica.

Raffaele Bifulco

Flautista italiano, nato nel 1983, si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “E.R.Duni” di Matera, perfezionandosi successivamente presso l’Istituto musicale pareggiato “O.Vecchi” di Modena, sotto la guida dei prof. Michele Marasco, Andrea Oliva e Gabriele Betti. Ha partecipato ai corsi di flauto tenuti dai prof. Peter Lukas Graf, Maxence Larrieu, Michele Marasco, Emmanuel Pahud. Vincitore di diversi concorsi flautistici nazionali ed internazionali,  oltre a tenere concerti di musica classica,  si è dedicato ampiamente allo studio della musica antica e del repertorio celtico/irish.

Ha tenuto numerosi concerti nell’ambito di rievocazioni storiche e feste celtiche, in Swizzera, Italia, Francia,… Collabora con diverse orchestre in Italia e all’estero tra cui l’Orchestra Giovanile italiana di Fiesole e l’Orchestra Giovanile " L.Cherubini". Fa parte della giuria di Concorsi flautistici nazionali ed internazionali. Molti dei suoi concerti sono stati trasmessi su Canali radiofonici televisivi italiani ed esteri. Insegna Flauto al Conservatorio di Padova nei corsi di base.

Attualmente collabora con l’arpista Mélanie Bruniaux ai concerti celtici del progetto Anima Keltia.

Eleonora Galassi

Nasce nei pressi di Bologna nel 1985. All’età di 9 anni inizia lo studio del violoncello nelle scuole comunali di musica di Imola e Lugo, sotto la guida di Vincenzo Taroni e Nicola Baroni e presto entra a far parte dei gruppi di musica d’insieme di queste scuole. Nel 2008 si trasferisce a Pisa, dove sperimenta l’uso dello strumento in modo “creativo” sotto la guida di Eleanor Young. Ha partecipato a svariate manifestazioni come “Imola in Musica”e “Riminiwellness” e fa parte dell'organizzativo del “Palio del Torrione” (Bubano, BO). Dal 2008 collabora con l'Associazione Bioginnastica®, che si occupa di riequilibrio posturale, accompagnando gli incontri con musica classica suonata dal vivo. Nel 2011 ha partecipato alla tredicesima edizione del Concorso Internazionale per musicisti ciechi e ipovedenti, che si è svolta a Praga. Dal 2013 al 2015 ha fatto parte del progetto “BaRock Orchestra”. Nel 2015 inizia a collaborare con Anima Keltia durante la messa del Palio del Torrione poi, nella suonando in due brani dell’album Vita Dominae. All’attività musicale affianca dapprima lo studio delle lingue straniere e in seguito quello della matematica, che attualmente l’ha portata a trasferirsi a Bremen (Germania) per un dottorato di ricerca.

All Rights Reserved © 2014 by Mélanie Bruniaux alias Anima Keltia Celtic Medieval Music Harpist.

Photo's of  Irene Reffo, Bruna Zavattiero. 

Proudly  created with Wix.com

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Instagram Social Icon