Brigit Imbolc Divinity

La festa pagana di Imbolc era sotto gli auspici della dea Brígit; la dea celtica del fuoco, dell'ispirazione, della creatività, fertilità e della guarigione. Brigit, figlia del Grande Dio Dagda e controparte celtica di Athena-Minerva, è la conservatrice della tradizione, perché per gli antichi Celti la poesia era un’arte sacra che trascendeva la semplice composizione di versi e diventava magia, rito, personificazione della memoria ancestrale delle popolazioni. La capacità di lavorare i metalli era ritenuta anche essa una professione magica, l’alchimia medievale fu l’ultima espressione tradizionale di questa concezione sacra della metallurgia. Sotto l’egida di Brigit erano anche i misteri dr

Le Streghe del Monte Corno

Ieri ho finito di leggere il nuovo romanzo di Simona Cremonini “Le streghe del Monte Corno” secondo volume della saga dedicata alle Streghe Quinti ed ispirata alle leggende del lago di Garda. Ho divorato questo libro in due pomeriggi come il piatto e il dessert di una deliziosa cena a tre stelle! Un romanzo avvicente, che non riesci a lasciare sul commodino. Un romanzo tra sogno e realtà. Un romanzo pieno di mistero e di leggende. Il seguito della storia di Brunella e delle sue amiche del Forum, la nascente storia d’amore tra la ragazza e ...., la ricerca della propria identità attraverso indaggini storiche ed incontri inaspettati, senza dimmenticare il fascino e la magia degli antichi culti

All Rights Reserved © 2014 by Mélanie Bruniaux alias Anima Keltia Celtic Medieval Music Harpist.

Photo's of  Irene Reffo, Bruna Zavattiero. 

Proudly  created with Wix.com

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Instagram Social Icon